Situazione Coronavirus

Mar 10, 2020

Gentile cliente,

L’azienda Carozzi in ottemperanza al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo, che prevede ulteriori misure di emergenza per il contenimento del coronavirus per la regione Lombardia ed altre 14 province italiane sta promuovendo, nei propri siti di produzione e negli uffici, le opportune misure di prevenzione, a partire da quelle igienico-sanitarie contenute nell’Allegato al DPCM, attenendosi dunque con attenzione alla relativa normativa in materia.

Il responsabile di produzione nonché mastro casaro dell’azienda, Marco Carozzi, si esprime cosi “Il nostro caseificio, cosi come del resto l’intero segmento agroalimentare Made In Italy, è sottoposto a severe norme produttive e altrettanti controlli che garantiscono un’attenta verifica in tutte le fasi del processo produttivo. I prodotti freschi e stagionati che produciamo sono li stessi che giornalmente consumiamo”

L’agenzia per la sicurezza alimentare (EFSA) ricorda infatti che la trasmissione del virus avviene esclusivamente per via aerea da uomo a uomo e non con contatti di altro tipo.

La famiglia Carozzi, da sempre legata al territorio che la rappresenta, comunica la chiusura della degusteria (la bottega/spaccio aziendale rimarrà aperta) e conferma il proprio impegno a sostegno della comunità locale e nazionale «Per tali ragioni – afferma Vera Carozzi, Responsabile Marketing dell’azienda – abbiamo deciso di garantire ai nostri consumatori finali, attraverso il nostro e-commerce venditaformaggio.it, la consegna gratuita per tutti gli ordini con importo superiore a 47€ anziché 95€ e  uno sconto del 50% sul contributo di consegna per gli ordini con importo inferiore”.

Ufficio Stampa

Carozzi Formaggi